Intestazione

«Sono stata sorpresa dalla quantità di richieste pervenuteci.»

Testo

Michaela Tanner

Pubblicato

03.02.2022

Dal 1° gennaio 2022 Angela Zumbrunn è responsabile del programma di promozione «ici. insieme qui.» di Impegno Migros. Ci spiega i criteri di scelta dei progetti inoltrati e cosa l'ha particolarmente sorpresa nell'esame dei dossier.

Il termine per la presentazione delle richieste a «ici. insieme qui.» è scaduto il 21 dicembre 2021. A che punto è il processo di selezione?

Angela Zumbrunn: stiamo verificando se le richieste pervenuteci soddisfano i criteri di «ici. insieme qui.». In seguito le trasmetteremo alla giuria, allegando un nostro parere. La giuria ha l'importante compito di decidere quali progetti promuovere. 

In base a quali criteri si selezionano i progetti da promuovere?

I criteri sono stati stabiliti d'intesa con il Comitato consultivo. Per noi è importante che i progetti siano in gran parte basati sul volontariato e accessibili a tutti, e che la composizione del team sia interculturale. Il gruppo target deve a sua volta potersi inserire attivamente. Cerchiamo progetti particolarmente innovativi o progetti che siano fonte d'ispirazione per altri. 

Quali caratteristiche deve avere un progetto per entrare nella rosa finale dei candidati alla promozione?

Oltre ai criteri menzionati prima, un altro fattore importante è la disponibilità dei team a migliorare ulteriormente il progetto. Siamo aperti alle buone idee, anche se non sono ancora sviluppate nei dettagli. Per noi è essenziale che i progetti contribuiscano a una convivenza solidale, all'insegna delle pari opportunità. 

Cosa ti ha sorpresa di più nell'esame delle richieste?

Sono stata sorpresa dalla quantità di richieste pervenuteci! È evidente che numerose offerte sono sorte dopo la crisi dei migranti del 2015 e oggi sono già organizzate in maniera molto professionale. Ci sono però anche nuove iniziative di minore portata, che coinvolgono persone a un livello molto locale. Dietro alcuni progetti ci sono persone con un passato di migrazione, un fatto che apprezzo molto.

C'è un progetto che personalmente giudichi particolarmente valido?

Mi convincono soprattutto i progetti che ambiscono ad avere uno spiccato approccio fondato sull'empowerment. Intendo dire i progetti che prendono le mosse da risorse già disponibili, rendendole visibili.

Da dove vengono i progetti? Chi li ha inoltrati?

Nel mese di maggio 2022 informeremo esaurientemente sui progetti che «ici. insieme qui.» sosterrà nei prossimi due anni. Posso tuttavia già svelare che abbiamo ricevuto numerose idee per progetti locali e sovraregionali, da tutte le regioni della Svizzera. Le richieste provengono dagli ambienti più diversi: dai gruppi molto piccoli alle grandi organizzazioni.

Cosa ti fa particolarmente piacere?

Il 4 giugno organizzeremo un incontro con tutti/e i/le responsabili dei progetti che sosterremo. E finalmente conoscerò le persone che stanno dietro questi stimolanti progetti. Mi interessano le loro motivazioni, gli aspetti che le hanno indotte a impegnarsi per la coesione sociale e l'integrazione nel nostro Paese. Mi fa molto piacere poter avere questo scambio di idee!

Foto: Marco Zanoni

Sulla persona

Da gennaio 2022 Angela Zumbrunn (39) è responsabile di progetto affari sociali presso la Direzione Società e cultura della Federazione delle cooperative Migros. Angela Zumbrunn, di formazione antropologa sociale, è responsabile del programma di promozione «ici. insieme qui.» di Impegno Migros. Sarà la persona di riferimento lungo tutto l'iter delle iniziative. In precedenza ha lavorato per la Conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali delle opere sociali (CDOS) in qualità di responsabile del settore Migrazione. Nel tempo libero svolge attività di volontariato per l'associazione «back to the roots». Vive a Berna con la sua famiglia.